Me and Myself

Da oggi una sostanziale novità sul mio blog, che per la maggior parte di voi passerà inosservata, ma per la sottoscritta è di rilievo quasi epico: addio Seleapi, da oggi mi firmo col mio nome.

Non che io sia una che tiene all'anonimato in maniera spasmodica (quello è mio marito.. il quale, prima di gettare via una busta dell'Enel, la strappa in tanti piccoli pezzettini sia mai che qualcuno scopra che in questa casa arriva l'energia elettrica..).
Anzi, se ho deciso di firmare col mio nome piuttosto che col nick, è solo per una questione estetica, non mi piace vedere in una sfilza di commenti quel nomignolo in minuscolo tra tante Anna, Lucia, eccetera.

A pensarci, la cosa in sé è un po' ridicola: io sono online dal.. boh.. tipo dal '97, epoca in cui non esistevano social, messenger o chat private, e a quei tempi lì prima di metterti online ti facevano giurare con una mano sul modem che non avresti maimaimai rivelato i tuoi dati a degli sconosciuti, per non ritrovarti squartata a un angolo di strada o venduta a qualche principe arabo o ancora con un paio di reni in meno (ooops..).

Ricordo ancora quella volta che un tizio pescato chissà dove cominciò a parlarmi dagli speaker del mio pc, roba che a me sembrava vicina alla stregoneria, ed io zitta ed immobile, si sa mai che potesse sentirmi anche lui...

Ricordo quando mi rotolavo nel suono della voce di Manuel...

Ricordo le fasi preparatorie di alcune telefonate speciali, che comprendevano respiri profondi, un bloc-notes, ed una buona dose di qualcosa di alcoolico...

Ed ovviamente ricordo un certo pilastro nella stazione di Piazza Garibaldi (...).

E guardate un po' come è andata a finire?? Alla sottoscritta, per esempio, ma anche a Meetic che si pubblicizza pure in tv, e al mercato dei preservativi che ha ricevuto una potente impennata da quando esistono le chat.

Vabbè, insomma, in un angolo oscuro della mia mente deve comunque essere rimasta qualche memoria non sopita dei vecchi tempi, che mi spinge ancora a tenere separato il blog (e la mia identità su forum e social) dalla vita offline: per dire, nessuno dei miei amici o parenti legge questo blog (qualcuno sa di questo blog, ma evidentemente poco gliene importa), il che mi garantisce quella libertà necessaria a parlar male di mio marito, della sua famiglia, dei fallimenti del comunismo o dei colleghi di lavoro.

Poi però succede che i confini si facciano meno netti, e così capita che veda più spesso le amiche conosciute online di mio fratello, capita che nel commentare su Instagram la mia vicina di scrivania mi chieda "ma questa la conosci davvero, o....?" (dove "o....?" sta per "...o è un'altra di quelle sciroccate che spendono capitali per importare in Italia paillettes e frammenti di legno?").

Succede anche che ogni tanto qualcuno mi chiami Selena, il che sulle prime mi lasciava un po' basita (nonché vagamente lusingata dalla sfumatura hard di questo nome), fino a quando non ho capito che cercavano di interpretare il "sele" che leggevano a volte come firma, che in realtà sarebbe l'estrema contrazione di seleapisonopoche ---> seleapi ---> sele.

Insomma.. piacere!


11 commenti :

  1. Beh, ciao Iole! :D :D

    RispondiElimina
  2. Io ti ho conosciuta prima come Iole...poi seleapi. Quindi sono contenta così! Anch'io da un pò ho abbandonato il mio nick.
    ben trovata Iole
    Sara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vero vero.. ed è passato tanto di quel tempo che io il tuo nick neanche lo ricordo più :P

      Elimina
  3. Risposte
    1. desi :) :) :)

      Elimina
    2. Mi piace tanto questa cosa ;) e anche la foto con la frittella :D

      Elimina
  4. Visto che io ti ho conosciuta. ..mi spieghi cos' hai in bocca?È da ore che mi arrovello...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ue'!! trattasi di quella che la mia famiglia chiama erroneamente zeppola, più correttamente sarebbe una frittella di pasta cresciuta, tipico street food della provincia di Napoli ed unico caso in Europa per il quale col passaggio all'euro il prezzo non sia stato raddoppiato (un cartoccio = 1.000 lire prima, 50 centesimi dopo).

      Elimina
  5. Fantastica! ... anche la foto! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. lol!!
      la zeppola sta riscuotendo successo..

      Elimina

Your comments feed my blog!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...