Mondobloggo: visite e commenti

Okay, lo ammetto: la decisione di abbattere 'sto benedetto carrubo era ormai presa, dopo 3-4 post a commenti zero ti viene un po' il dubbio che a fare la vox clamantis in deserto solletichi sì il mio ego, ma alla lunga faccio prima a parlarmi da sola (cosa che peraltro faccio lo stesso - continuamente - e con immutata soddisfazione).

Poi, va', penso "tutto sommato lo tengo per appoggiare le foto da postare su pinterest, faccio prima così che a caricarle ogni volta su imageshack, tinypic o vattelapesca".. et voila, ecco che arrivano i commenti.

Per cui vi chiedo: ma lo fate mica apposta??

Ah, che poi 'sta cosa mi ha scatenato tutto un tram di riflessioni: voi per quale motivo seguite o non seguite un determinato blog? Io ho scoperto di avere un approccio schizofrenico ai feed (ma sospetto fortemente di non essere la sola).

In particolare, mi sono resa conto di seguire un sacchissimo di blog senza lasciare traccia del mio passaggio. 
Eppure lo so che se uno si impegna anche solo 10 minuti a scrivere, a correggere, a caricare foto, avrà pur piacere che chi lo legge gli dia un segno di vita.. cioè, sono la prima a fare la lagna se non vedo commenti, e poi mi tiro indietro così?!? Scommetto che un sacco di gente fa esattamente lo stesso, leggono, sorridono, salvano, scaricano.. e tanti saluti! Ma perché???
    1. perché quel blog è famoso: e lasciamo perdere Martha Stewart, che poi ancora devono dimostrarmi che scrive lei i post, figuriamoci i commenti ai commenti, ma anche qui, nel locale, c'è una gerarchia precisa&rigida che le SS gli fanno un baffo, basata, immagino, sul numero di followers (ah! Dannatissimi follower, non mi avrete!). Ecco, questi qui non li commento, vuoi per invidia, vuoi per ripristinare la ruota karmica dei commenti, vuoi perché quelle volte che l'ho fatto ho avuto la netta percezione che, essendo il mio un commento tra i mille, non ci fosse poi tanto interesse a riceverlo;
    2. perché quel blog lo seguo perché è il blog di un'amica (sottotitolo: la maggior parte delle cose che ci scrive son fesserie, ma le sono affezionata e mi interessano lo stesso): cioè, mi fa magari piacere scoprire che la piccola Sofia ha iniziato a fare cacca nel vasino, ma, insomma, cosa dovrei commentare? "Avanti così, piccola, ti aspettano lunghi anni di defecazione?"
    3. perché quel post in particolare è autoreferenziale, autocelebrativo e autoincensante: e diciamocelo.. sono quasi tutti così.. faccio la scemenzina A e la pubblico manco fosse lo spirito di Leonardo redivivo, io lettore arrivo sul blog e scopro che sono passati 37 scimuniti che hanno infiorato e ricoperto di allori la scemenzina.. e pazienza se gli piacessero davvero! No no, all'80% trattasi di commenti stucchevoli e prefabbricati: "complimenti-per-i-tuoi-lavori-sono-davvero-molto-belli-ti-lascio-il-link-al-mio-blog-passa-a-trovarmi-quando-puoi"...
Ecco, qui l'esame di coscienza ci sta tutto, perché mi sa che anche io finisco col postare per di più cose mie, e poi ci resto male se non frega a nessuno.. Urge un cambiamento di rotta, ecco tutto!

Viceversa, quali sono le cose che apprezzo di più nei blog?
    1. La condivisione: il tutorial X, l'ispirazione Y, la palette Z...  Perfetto, lo segno in agenda: da domani se scopro una roba bella ve la tiro appresso, giurin giuretta!
    2. Le riflessioni stimolanti: ecco, tipo questa. Io mi appassiono quando in giro leggo cose che mi danno da pensare, e mi vien voglia di dire "sììììì è proprio così!" oppure "seh.. hai capito una mazza..". Sarò schifosamente retrò, ma il punto di vista altrui lo trovo ancora affascinante...
    3. le belle foto: qua posso farci poco, le mie continuano a fare schifo (ma schiiiiifo!) in virtù di una maledizione che mi fu scagliata addosso da un bramino a cui avevo schiacciato un callo dopo aver fatto costolette della sua vacca sacra, ma di questo vi parlo un'altra volta (quando vi parlo del numero 37). Non c'è verso, per scattare una foto decente dovrei assoldare un professionista, ma probabilmente farei prima a divorziare e sposarne uno (tsè.. lo so che molte di voi l'hanno fatto.. non dico divorziare, ma fidanzarvi subdolamente con un fotografo, quello l'avete fatto senz'altro, confessate..). Quindi amen. In compenso, posso sforzarmi a cercare belle foto altrui per corredare i miei post. Volete vedere? Tiè, ecco una bellissima foto, tsk tsk..

(sì, lo so, non c'entra niente, ed è anche un filino decontestualizzante.. vabbè, una cosa alla volta... vorrei vedere voi, a trovare una foto che illustri il concetto di "perché bisognerebbe sempre lasciare commenti sensati ai post sensati"..)

21 commenti :

  1. XD deve essere un periodo di riflessione per le blogger sto preparando un post sul rapporto col web e i rapporti sul web.
    Comunque per quanto mi riguarda da un paio di anni a questa parte mi sembra che qualcuno si sia fregato un paio di ore dalle mie giornate.
    Non ho mai tempo per niente :(
    Baci, Daniela

    RispondiElimina
  2. sai che mi hai dato una bella idea? la prossima volta scrivo un post sul tempo!

    RispondiElimina
  3. Anch'io visto che il tempo é tiranno per tutti vorrei giornate da 50 ore. Proprio non capisco le persone che si annoiano, a meno che non ti costringano a stare in un dato posto o a fare necessariamente qualcosa come fai ad annoiarti?

    Per il mondo blog, io nel mio piccolo scrivo quando riesco e lo faccio piu' che altro per me se qualcuno lo legge bene se no amen non do fastidio a nessuno, ma a me serve e mi piace ognitanto lasciare traccia dei miei pensieri e di quello che frulla per la testa o che faccio

    RispondiElimina
  4. mmmm.. io però non son convinta a fare sempre di tutto una questione di tempo, ragazze.
    cioè.. il tempo è uguale per tutti, quello che cambia sono le priorità: se nella mia giornata riesco a ritagliare 20 minuti per leggere i blog, devo per forza dare la precedenza ad alcuni sugli altri..

    RispondiElimina
  5. Sí tu dici ne leggo che so solo 10 perché ho 20 min, ma magari cé'chi dice ne leggo 20 perché mi interessano tutti e magari per poterlo fare sacrificano il tempo dedicato ai commenti...poi non so

    Alle volte leggo dei blog da tempo ma prima di commentare ci metto un bel po', non mi capita su tutti, ma alle volte mi sento intimidita ad intervenire...secondo me ci sono tantissimi fattori...

    RispondiElimina
  6. ma noooo... è che spesso noi blogger siamo piiiiigre!
    Non abbiamo voglia di scrivere due righe, poi dobbiamo riscrivere quella sorta di codice per verificare che non siamo robot, e sto caldo...ci limitiamo ad una sbirciatina ma commenti nisba.
    Io ti seguo, leggo eccome se leggo e commento solo quando ho qualcosa da dire.
    Non cancellare il blog, io lo trovo interessante e poi le tue foto mica fanno così schifo eh????
    Alla prossima, intanto salvata su bloglovin ora che Google reader ci dà forfait :(

    RispondiElimina
  7. Ueeeeeh...non fare scherzi eh! Guai se cancelli il blog! Anzi, cerca di proseguire il discorso su come fare i bagagli che mi serve, dai!
    Io seguo millemilamilioni di blog, però sono pochi quelli su cui leggo post intelligenti, su cui valga la pena riflettere e commentare. E il tuo è uno di quelli. Quanto ai commenti....l'ho detto tante volte: se arrivano mi fa piacere, altrimenti....continuo a postare per il puro gusto di farlo. E' un po' come tenere un diario: mica si scrive perché qualcuno lo legga e lo commenti! Quando ho aperto il blog mio marito diceva: ma a chi vuoi che interessi! E invece sono a più di 500.000 visite! Sono già felice così!
    Un bacione,
    Rosa

    RispondiElimina
  8. @giuly: no, i captcha no, i blog che mettono i captcha manco li leggo, figurarsi commentare..
    le foto fanno schifo che più schifo non si può, ma pazienza, almeno con lo smartphone ho scoperto le app per aggiungere filtri e un minimo di make up!
    ps resto in attesa delle cosine think spring ;)

    @rosa: ueeee ma lo vedi che non stai attenta?!? la seconda puntata dei bagagli te l'avevo anche dedicata.. sigh sigh...
    dove te ne vai, piuttosto? eh? eh?

    RispondiElimina
  9. io leggo tutti i blog che ho tra i link del mio, ma in effetti commento raraente... per pigrizia, forse...

    (qui mi fa commentare solo tramite l'account google... comunque sono Lucy van Pelt!)

    RispondiElimina
  10. ecco.. intanto con l'occasione ho scoperto bloglovin...

    RispondiElimina
  11. Anche io credo che il commentare deve essere istintivo.
    Come in questo caso ad esempio, mi ha fatto cosi' ridere quello che hai scritto che non ho potuto non scriverlo.
    E succede spesso, motivo per cui speravo non chiudessi il blog.
    Anche io mi chiedevo fino a qualche mese fa dei commenti sul mio blog, ma devo fare un mea culpa sulla incostanza con cui aggiorno il blog, cosa che credo penalizzi fortemente.E siccome per il momento mi è difficile essere più costante vorrà dire che scrivo per me e per qui trova il blog per caso facendo qualche ricerca su Google come faccio io e ovviamente essendo di passaggio non commenta.

    RispondiElimina
  12. Anch'io ti seguo da tempo ma non commento quasi mai e proprio x i motivi che hai evidenziato tu. Mi sembra un po' sciocco dire ovvietà ma contemporaneamente mi fa piacere seguire i tuoi " pensieri in libertà". Ti confesso che ero rimasta male alla notizia del taglio del carrubo e sono lieta che ci abbia ripensato. Continua quindi e ...IO TI SPIO! ...è una promessa!

    RispondiElimina
  13. che peccato, volevo spiarti anche io e... il tuo profilo non è collegato a nessun blog!?!?

    oh, ma sono proprio sfigata, neanche come 007 ho possibilità...

    RispondiElimina
  14. Sono una creativa sicula e imbranata che non è neanche riuscita a capire come entrare nell'
    Isola Creativa.Altro che blog! Forse avrei bisogno di lezioni private. ..

    RispondiElimina
  15. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  16. Non è vero che siamo rare...siamo solo discrete! Ora sono impegnata con il mio cucciolo ma ti scrivero' quanto prima ( le lezioni private sono gratis, vero? Ah ah ah! )

    RispondiElimina
  17. ci conto!! però salva l'indirizzo perché tra un po' si autodistruggerà! ah ah!

    RispondiElimina
  18. Allora era vero che si autodistruggeva! Meno male che l'ho trascritto! A presto

    RispondiElimina
  19. ma lo sai che sei forte, davvero?? mi piace seguire il tuo blog e sei arguta davvero! a volte non si lasciano i commenti, xché magari si ha tempo zero ed invece di buttare lì un commento stupido, non si commenta x niente... magari sbagliando!! comunque, grazie della riflessione, ci penserò su e magari, chissà, commenterò un pochino di +...
    ciao!
    Angela, CT.

    RispondiElimina
  20. vi rendete conto che questo post sui commenti sta infrangendo ogni record di commento, vero?

    lol..

    angela, lieta di averti conosciuta!!

    RispondiElimina
  21. Mi sto crogiolando all'idea di avere ragione sul messaggio che ti mandai settimane fa sulle "lettrici anonime" :P :P...
    Buone Vacanzeee... ma torni in tempo vero????

    RispondiElimina

Your comments feed my blog!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...