Datemi un forcone

Post lungo, prevedo, e difficile da scrivere.
Piccolo, modesto e parziale, nel senso che riflette esclusivamente la mia limitata visione di mondo..

Che ci fosse uno sciopero in atto, l'ho scoperto quando ormai andava avanti da due giorni: in genere non mi ritengo una persona totalmente disinformata, ma né repubblica né agrigentoweb riportavano la notizia, facebook taceva e poi a me un pieno dura 3 settimane!
Invece giovedì un collega non s'è presentato al lavoro perché vive a 35 km e pare abbia finito la benzina. Il giorno stesso sono andata a fare la spesa, e, diciamo, non erano scenari da guerra civile, ma che la roba stesse finendo lo si percepiva: pochissima acqua minerale, i banchi frigo mezzi vuoti, poca scelta sul formato di pasta e così via..

Quando mi son sentita chiedere da una signora se potevo cederle uno dei miei due barattolini di tonno, ho capito che forse le cose erano più serie di quanto pensassi, ed ho cominciato a chiedere in giro, in rete, in tv..


Oh, ma lo sapete che è difficile?! Sono una donna sveglia, capace di usare i mezzi di informazione, interessata e non del tutto rimbambita, eppure è difficilissimo trovare qualcuno o qualcosa che mi spieghi i perché della protesta, e ancor meno gli obiettivi.
Non che riponessi tante speranze nella stampa nazionale, quelli sono ancora troppo presi a contare quanti lustrini ci fossero nel babydoll dell'amica del capitano della nave (dall'informazione al reality, andata e ritorno, con la benedizione del pubblico, interessato, ahimé, prima a quei lustrini che a tutto il resto).
Però mi son detta "okay, i forconi hanno un account facebook, là qualcosa ci sarà scritto". Riporto, lettera per lettera:

Il Movimento dei Forconi è un'Associazione di agricoltori, pastori, allevatori stanchi del disinteresse quando non del maltrattamento da parte delle istituzioni.

Sì, okay, ma... concretamente?!!? Contestano una legge che li ha danneggiati? Propongono un nuovo accordo tra parti sociali? Boh..

Mi dico che sbaglio, che devo partire dallo sciopero degli autotrasportatori: Forza d'urto oltra all'account facebook ha pure un sito, con una pagina dedicata allo statuto: niente, non riesco né a scaricarlo né a leggerlo. Leggo che protestano per rivendicare i loro diritti: ci risiamo.. vorrei solo capire quali diritti... un diritto in particolare?? Tuttti i diritti?? E allora sciopero pure io, ho tanti di quei diritti da rivendicare..

Ecco, non vorrei che le mie parole suonassero come contrarie allo sciopero o al movimento: quando nella mia città capita che entrino in sciopero i netturbini perché non li pagano (e capita purtroppo spesso), io non solo mi tengo i monticelli di spazzatura sotto casa, ma m'arrabbio anche con quelli che si lamentano: se non è un sacrosanto diritto essere pagati per il proprio lavoro...
Ma in questo caso, invece, non riesco a capire, ed ho l'impressione che i più infervorati sostenitori della protesta sono quelli che più utilizzano frasi fatte e scarse di contenuti..


Un'ultima osservazione e poi la smetto: ma dove sono i giovani?? In tutte le foto, i filmati, i servizi in tv, tolti 4 studentelli in vena di bigiare la scuola, vedo capelli grigi, rughe, baffi.. la generazione sotto i 40 anni, quella che a mio avviso oggi, in questo Paese,  dovrebbe veramente scendere in piazza a rivendicare diritti, beh, quella è completamente assente...

6 commenti :

  1. http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=ozuG79-ITsA

    RispondiElimina
  2. e poi perchè essendo la Sicilia produttrice del 40% del fabbisogno nazionale di carburanti, non dovrebbe pagare la benzina allo stesso prezzo del resto d'Italia, la Sicilia essendo una regione a statuto speciale dovrebbe avere dei privilegi, le GDO dovrebbero dare la precedenza ai prodotti agricoli siciliani anzichè comprare e vendere gli agrumi argentini mentre noi qui li buttiamo e sulle tavole dei siciliani vanno a finire altri prodotti, un equo prezzo che non esiste il produttore svende ai minimi prezzi e il consumatore acquista a prezzi esorbitanti.

    RispondiElimina
  3. farò una domanda anche stupida: ma lombardo e i "90 pezzenti, indegni e farabutti", come li chiama il signore del video, al governo chi ce li ha mandati?

    RispondiElimina
  4. e comunque, assia, scusami se te lo dico, ma quel signore non spiega un bel niente: cosa vuole? che i siciliani tutti vengano esonerati dal pagare le tasse? e i ricchi siciliani? e i poveri piemontesi, abruzzesi o calabresi?
    sempre chiacchiere, e ancora niente di concreto..

    RispondiElimina
  5. L'avrà votato quello del video... credo.

    RispondiElimina
  6. ciao Iole, ti ricordi di me? Sono Irma/kittyfriend. Volevo chiederti delucidazioni a proposito del forum. La mia mail: kittyfriend.kitty@gmail.com
    un abbraccione

    RispondiElimina

Your comments feed my blog!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...