Save Our Safety

...poi, boh, magari ha ragione chi parla di alti e bassi, e la vita che è un roller coaster e bla bla bla...

Già, immagino che se non ricomincio da capo, e magari con una piccola premessa,sarà proprio difficile che qualcuno possa seguirmi!

Breve riassunto delle puntate precedenti: dopo aver faticosamente vissuto stipati in una (dico una!!) stanza di B&B per oltre un anno, io e l'Uomo Fortunato abbiamo provato a dare una rinfrescata ad una casetta di sua proprietà per starci "in appoggio" finché non si fosse liberato un altro appartamento di sua proprietà. Tale appartamento, come già spiegato in questo post, è occupato da una cara anziana signora tenacemente attaccata ai suoi ultimi anni di vita.

Insomma: la vecchia vegeta, l'appoggio dura ormai da troppo tempo, e finalmente sono riuscita ad estorcere all'UF la promessa di impegnarsi a cercar casa (perché, fosse per lui, staremmo anche benissimo nel bugigattolo attuale: "ma è comodissimo, guarda, si pulisce tutta la casa in mezz'ora...", il tutto detto, se volete credere ad una donna ormai rassegnata, nella più totale buonafede).

Arrivati a prendere questa sana, liberatoria decisione, proprio nel momento di cominciare il giro per le agenzie, col cappotto già infilato... mi è andato definitivamente in pappa il cervello!!!!
I miei poveri neuroni si sono ritrovati alle prese con una raffica di questioni da dirimere alle quali non erano minimamente preparati, né d'altro canto l'UF è di nessun aiuto (in questa, come in centomila altre cose pratiche che non prevedano una fase di control+alt+canc e l'utilizzo di hard disk esterni).

Acquistiamo? Vale la pena di imbarcarsi in un mutuo a 30 anni, quando uno in teoria avrebbe  3-4 case di proprietà (lo so, ho sposato Ricucci...)?
Allora andiamo in affitto, sempre in attesa che si liberi l'altra casa? E compriamo mobili che non siamo sicuri di poter riadattare?
O magari un appartamento ammobiliato? E dove lo trovo uno in cui l'arredo sia di mio gusto?

Ah già, perché, last but not least, nella ridente cittadina in cui vivo il mercato immobiliare si sottrae magicamente alle leggi che lo governano nel resto del mondo occidentale, per cui trovo una varietà pressoché infinita di case arredate, quasi tutte troppo piccole per le mie esigenze..

Quasi quasi mollo lui, la casa, il lavoro, Pallina... qualcuno ha da affittarmi un bungalow in Polinesia??

4 commenti :

  1. Ti ospiterei io......... ma qui si va a letto presto!!!!

    RispondiElimina
  2. ahah! ma ti pare, io prendo in giro te, ma a casa sono io quella che porta la nomea di addormentatrice di galline ;)

    RispondiElimina
  3. Iole... io e il mio ragazzo abbiamo una parola d'ordine, sarebbe: PAZIENZA!
    invochiamo "santa pazienza" almeno una quindicina di volte al giorno, sperando di riuscire a realizzare i progetti futuri quanto prima!

    RispondiElimina

Your comments feed my blog!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...