Story of a Home - Bagno

Sto imparando un sacco di cose da quando abbiamo iniziato questa ristrutturazione, e non me lo aspettavo.

Per esempio, ho imparato che il concetto di "preventivo" è assolutamente incerto ed aleatorio;
Ho scoperto che la maggior parte della gente che conosco padroneggia in maniera del tutto insospettabile una serie di terminologie tecniche che a me restano completamente oscure;
Ho imparato che quelli che si professano maestri assoluti nel loro settore e non del tutto incompetenti in quelli degli altri si offendono poi a morte se solo provi timidamente a chiedere un'idea approssimativa di una tempistica qualsiasi.

Insomma.. c'è di che divertirsi!

Ma veniamo al bagno: il mio è piccino anche lui, di forma poco più che squadrata, con una finestra che affaccia sull'orribile pozzo luce e dei simpatici pilastri che ne determinano la disposizione dei pezzi senza lasciarci molta possibilità di intervento.
Per una mia precisa scelta il pavimento sarà lo stesso del resto dell'appartamento, mentre ancora da definire restano le seguenti macro-aree:

Sanitari
Sospeso sì / sospeso no? C'è chi assicura che siano la panacea contro ogni male nonché ogni batterio, chi invece giura e spergiura che l'idea di un WC che non poggi a terra gli inibisce ogni contrazione dell'uretra.. Io non credo di avere un'idea specifica in tal senso, cioè non ho ancora fatto mia nessuna delle tante Teorie del gabinetto.
Forseforse, al momento sarei più orientata per la versione cilidrica che per quella sospesa.
P.s. il nostro bidet verrà alloggiato sotto la finestra. Non essendo propriamente una finestra d'affaccio me ne sono sempre fregata abbastanza, ma ultimamente scopro sguardi inorriditi in chi lo viene a sapere. Mi spiegate peché?


Doccia
Qui mi sono giocata il jolly: nata in una terra che di problemi ne ha tanti, ma quello idrico non è tra questi, faccio ancora molta fatica ad adattarmi alla logica de L'acqua corrente, questa sconosciuta, per cui, dopo anni di sofferenza caratterizzati da docce sbrigative e lavatrici avviate quando Girgenti Acque lo consentiva, ho voluto spendere qualcosina in più, ma regalarmi la doccia dei miei sogni.
Comandi da Enterprise a parte, dovrebbe venirne fuori qualcosa del genere.


Piastrelle
Nonostante i cori greci di mio marito (che mi taccia di scarso gusto estetico nonostante i suoi riferimenti culturali/familiari nascano e muoiano con una carta da parati a fiori rosa e argento), e considerato il grigio medio-chiaro del pavimento, la mia idea è di tenermi su tinte tenui (grigio chiarissimo? Bianco sporco?) per le piastrelle, alte fino alla misura del lavabo, con una sobria fascia decorativa a chiudere il tutto.
Ora, considerando che nell'insieme la pianta del bagno dovrebbe avvicinarsi a quella da me magistralmente riprodotta in Paint, e che le piastrelle sugli altri 3 lati arriverrano a circa 1,20 da terra, come vi regolereste per la parete A?
Ovviamente all'interno della doccia le piastrelle arriveranno al soffione.. dopodiché? La scelta è tra lasciarle a 1,20 come nel resto del bagno, o toglierle del tutto.

Caloriferi
E per finire, un altro dilemma: dopo Beatles o Rolling Stones, margherita o marinara... termosifone o scaldasalviette?
Il termosifone classico penso che lo conosciamo un po' tutti, mentre dello scaldasalviette non ho esperienze dirette: voi me lo consigliate? Un po' sono tentata perché scegliendo questa opzione eviterei di mettere la barra per reggere gli asciugamani, e poi perché mi sembra meno invasivo a livello visivo. D'altra parte non vorrei che l'effetto finale fosse troppo da catena di alberghi...

E questo è quanto!
Grazie infinite a chi troverà il tempo di dedicare qualche attimo della sua vita alle mie paturnie.. e mi darà i suoi consigli..

10 commenti :

  1. Che belle le ristrutturazioni, seppur con tutti i problemi e gli imprevisti che comportano, a cominciare dal fatto che si sa quando si comincia ma non quando si finisce.
    Sui sanitari, non saprei scegliere tra a terra e sospesi e il fatto che il bidet sia sotto la finestra non mi provocherebbe dei traumi. =)
    Le piastrelle del lato A, io le farei a 1,20 come negli altri tre lati.
    Io ho due bagni, uno con il termosifone (che toglierei perchè tanto ci scaldiamo con la stufa a legna e quello serve solo a portare via un pezzo di parete) e uno con lo scaldasalviette; decisamente a me il secondo piace di più, sia esteticamente che funzionalmente.
    Buona continuazione dei lavori! =)
    Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao dani, grazie mille per le tue osservazioni! ^__^
      sulle piastrelle a 1,20 mi sa che mi state convincendo.. e anche sui sanitari sospesi.
      invece ancora un po' mi dibatto nella questione dello scaldasalviette, non riesco a convincermi definitivamente né in un senso né nell'altro.. vedremo!!!

      Elimina
  2. sanitari - assolutamente da terra!! in un bagno, ristrutturato da qualche anno, i sanitari sospesi, passami il francesismo.. erano una m...a!!! esteticamente parlando, ovviamente! e comunque è solo un parere personale!
    doccia - bellissima!! e il box doccia???
    piastrelle - grigio chiarissimo ad 1,20 da terra, come tutto il resto...
    caloriferi - scaldasalviette forever!!!
    un abbraccio,
    A, Ct.

    ps: io avevo il water sotto una finestrella, chiaramente non d'affaccio, e non mi è mai successo niente di orripilante, quindi... la tua finestra sul bidet... è perfettamente normale! gli sguardi orripilati sono di gente.. come dire... stupida?? :D
    ciaooooooooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciaoooooo angela!!! grazie anche a te per i tuoi suggerimenti..
      il box doccia verrà in semplicissimo cristallo trasparente, con il piatto liscio e la rubinetteria squadrata... amo l'essenziale.. almeno in bagno!!!

      Elimina
  3. E poi uno deve spazzare e lavare anche sotto il cesso????? No no e poi no! :P

    Per il resto voto lo scalda salviette! (Suggerimento ottimo anche per le prossime primarie)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e scaldasalviette sia!
      (lo chiamerò antonio...)

      Elimina
  4. Direi che anche io approvo sanitari ben saldi a terra e scaldasalviette! Il bidet sotto la finestra non mi disturba particolarmente, pensa che c'è chi ci mette la doccia nei bagni stretti e lunghi (questo però mi lascia alcune perplessità)...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...ed io che pensavo che i saniari sospesi fossero di gran moda! e invece sto scoprendo che non piacciono praticamente a nessuno..

      Elimina
  5. I sanitari sospesi non mi lascerebbero tranquilla nelle mie sedute con libti e tablet...no no. Meglio la stabilità, almeno i bagno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. com'era? datemi un punto di appoggio e vi solleverò il mondo?? (ma non è che per caso archimede aveva la fissa per le stanze da bagno?)

      Elimina

Your comments feed my blog!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...