Project Life 12/17

Dopo un avvio tutto al recupero, devo dire che sono abbastanza sul pezzo con le pagine del mio Project Life 2014.
Curiosamente, quello su cui arranco sono gli aggiornamenti qui sul blog, un po' perchè, tranne Assia che si va a leggere ogni minuscolo journaling per scovare riferimenti alla mia collega preferita, ho l'impressione che al resto del mondo degli sparti avvenimenti che costellano la mia vita interessi poco.

Cosa peraltro legittima, anche io sarei restia a propinarveli, non fosse che se il Carrubo perde la connotazione di craft blog che mi resta? Blog di lamentele sparse sul globo e sulle Terre emerse??

(Ho appena avuto un'idea folgorante: ora apro una rubrica per lamentarmi non più dei miei colleghi, ma dei miei clienti..)

Settimana n. 12: io e D* ci facciamo un sacco di seghe mentali sull'ipotesi di cedere la sua attività. L'offerta sarebbe allettante, ma i dubbi sono tanti.. Il journaling, mi spiace per Assia e Giusy, è nascosto nella bustina apribile :P



Settimana n. 13: adoro quel 13 cents utilizzato come numero! Io e Ale facciamo un giretto a Caltagirone, dove un pezzo grosso dei nostri uffici centrali ci presenta come sue amiche in una bottega che - letteralmente - razziamo. Inizia il corso di cucina d Gabriella, quindi iniziano anche i suoi resonconti dell'indomani, e i miei (fallimentari) tentativi di copiarla il dopodomani. Nel week end, relax tra cinema e tearoom.



Settimana n. 14 (ho scattato questa foto prima di accorgermi di aver sbagliato numero.. tutti sereni, l'ho corretto): ricomincio a correre e a mangiare cibi salutari. Il gufetto regalatomi dal Pezzo Grosso fa bella mostra di sé sulla mia scrivania, mentre con le prime timide giornate di sole le passeggiate sul lungomare si fanno più interessanti.
Domenica a Palermo, il che - immancabilmente - vuol dire sushi!!
Sto provando ad utilizzare combinazioni di colori che mi arebbero estranee.. il risultato mi affascina..


Settimana n. 15: miracolosamente convinco D* a ripulire e riordinare il terrazzo.. era praticamente un anno che non lo facevamo! In casa continuano gli esperimenti con Flylady, e un nuovo portafoglio Filofax arriva ad ingrandire la famiglia.
Domenica parto per Napoli, e, manco a dirlo, la prima tappa è la pizzeria!



Settimana n. 16: foto pessima, ma  sentimenti traboccanti. Mi rilasso e riposo, prima in compagnia dei miei genitori, poi di Carla. L'hashtag della vacanza è il #finalmente (finalmente pizza, mozzarella, friarielli.. ehm..). In pratica passiamo tutta la settimana a mangiare specialità locali.. nonché a prepararne!


Settimana n. 17: è la settimana di Pasqua (pranzo al Pescatore), di Pasquetta (grande infornata di pizze in campagna) e del mio compleanno (35 e sentirsene 70).
Per riprendermi di tutte quelle abbuffate, nei giorni liberi da eventi cerco di tenermi leggera..

6 commenti :

  1. Ciao! Ho nominato il tuo blog per il Liebster Award, un'iniziativa molto carina, qui trovi tutte le info, complimenti per il blog!

    http://simoscrapper.blogspot.it/2014/06/liebster-award.html

    A presto!
    Simona

    RispondiElimina
  2. Belle belle mi piacciono tutte queste pagine di project life!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie laura! ma non dirlo a voce troppo alta, o rischiate di sorbirvene più del necessario..

      Elimina
  3. Quante mangiate! E quante belle cose riesci a fare...belle per te, ma anche per noi da vedere!!
    Continua così!! ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ehm sì.. non avendo granché foto a disposizione, le mie pagine finiscono per riempirsi di foto alimentari.. uhm..

      Elimina

Your comments feed my blog!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...