A proposito di cartoni..


Ieri la nipotina seienne di Daniele si è presentata con due codini grossi così - e con tanto di fiocchi rossi - e al mio prevedibile commento "ma sembri proprio Candy Candy" ha reagito chiedendomi perplessa "vuoi dire Candy Crush?!?!", il che la dice lunga sia sulla prossimità delle nuove generazioni con la tecnologia, sia con la scarsa memoria storica.

Probabilmente avrei dovuto dirle che somigliava a Britney nel video di Baby one more time, va' a sapere..

La verità è che, passata la fase delle Peppemaiale e dell'allegra omosessualità dei Teletubbies, i programmi per bambini esulano dai cartoni animati per approdare in un complesso mondo di fiction pre-adolescenziali, dove si sprecano aspiranti cantanti, innamoramenti precoci e minigonne che la Quant se le sognava.

Oh, genitori, insorgete pure, ma la verità è che io sono andata in giro in tuta fino tipo ai 14 anni, e non perché mia madre non mi lasciasse mettere altro, proprio non me ne fregava una mazza.. e se aprendo il pacchetto spuntava un golfino, questo veniva immediatamente catalogato nella schiera dei "regali inutili" (= vestiti), lontano anni luce dai "bei regali" (libri, giocattoli).
Insorgete, cari miei, tanto la colpa è tutta vostra...

Vabbè, volevo solo dire che qua tra Violette che cantano e Montane che sculettano, 'sti ragazzini sono un po' condannati all'inebetimento televisivo, mica come noi che guardavamo la tv quella mezz'oretta e poi scendevamo in cortile a giocare.

Non che fossimo tutti delle mammolette, eh..

Per esempio, la scena di Georgie che cade nel fiume, Arthur la ripesca e siccome è mezza assiderata la spoglia, si spoglia, e le si stende sopra "per riscaldarla", a me non è che quadrasse tanto: non avevo 10 anni, ma le mie brave supposizioni le ho fatte lo stesso..

(solo anni dopo, con in mano i volumetti della Star Comics, ho capito che la situazione era ben più grave e altro che koalini di qua e pappagalli di là, questa a 14 anni se ne era ripassati due o tre, Arthur era un tossico coinvolto in giri omo e Abel, universale protagonista dei sogni erotici di tutte le ragazzine fino ai 15 anni, muore fucilato ispirando il celebre quadro di Goya).

O ancora, prendiamo Johnny (e che Dio mi perdoni, ma se comincio a blaterare di Kyosuke e compagni qua non mi segue più nessuno).
Scena 1: Sabrina sotto la doccia.
Scena 2: Johnny suona il campanello.
Scena 3: Sabrina cerca a tastoni un asciugamano.
Scena 4: Johnny se n'è andato e Sabrina è a letto da sola.
Cioè... eravamo piccoli, non eravamo scemi...

Comunque, non era solo la sfera sessuale irrisolta dei miei beniamini a lasciarmi perplessa, c'erano anche questione di ordine morale e - oserei dire - esistenziale a lambiccarmi il cervello.

Prendiamo Lady Oscar.
Oscar François de Jarjayes.
Una grande donna, una che, dopo essere stata costretta a sopprimere la propria femminilità, aver fatto carriera in un ambiente nemico&ostile, essersi nonostante tutto perdutamente innamorata e aver dovuto vedere il proprio amore a sua volta impelagarsi in una storia senza futuro con una donna che pocopoco era sposata e, incidentalmente, regina di Francia... finalmente, alla fine della serie, nel bel mezzo della Rivoluzione Francese capisce che il grande amore della sua vita era il fido Andrè, e, alla buon'ora, consumano questo amore (lei tisica, lui orbo.. capirai che soddisfazione..).
E tu (che sei una ragazzina ancora acerba, ma consapevole delle tue potenzialità) segui per un tempo che ti pare infinito le peripezie della tua eroina, convincendoti in cuor tuo di poterla emulare, che il tuo essere donna sarà una sfida dura ma anche avvincente e che un giorno potrai diventare anche tu una donna bella, fiera e indipendente..

Finché, davanti al plotone schierato, quando si tratta di scegliere se stare dalla parte della Monarchia o da quella del Popolo, non le senti dire "...e comunque io oggi non sono più O. F. de J., sono la compagna di Andrè Grandier, e quindi farò quello che mi dirà di fare lui...".

(Rumore di cocci di sogni infranti)

Forse i ragazzini di oggi hanno davvero capito tutto: in fondo come potrà mai tradire la vostra fiducia una come Hannah Montana???

21 commenti :

  1. Caliamo un velo pietoso sui cartoni, erano meglio quando eravamo piccoli noi (e già è tutto un dire), quelli di adesso sono assurdi...

    RispondiElimina
  2. Sei geniale! Però hai dimenticato Sailor Moon, lei non si fa mettere i piedi in testa dal bel Marzio e diventa regina di non mi ricordo che regno lunare (e lui fa solo il principe consorte)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mica l'ho dimenticata.. è che quando è uscita sailor moon io ero già più interessata a mister liceo 2006!!!

      Elimina
  3. E muore pure malamente, fucilata alla pancia, e cade dando una "culata" a terra... poco dignitosa davvero, però io la vedo diversamente: il suo affidarsi alla volontà del compagno la vedo piuttosto come un voler scendere da quel piedistallo che lei stessa si era creata, soprattutto nei confronti dell'attandente.
    Cartone animato meraviglioso, Lady Oscar...
    Lucy van Pelt sotto falso nome

    RispondiElimina
    Risposte
    1. danie', ripensandoci le mie fantasie sessuali pre-adolescenziali hanno seguito questa evoluzione:

      felice (fiorellino) ---> terence ---> abel ---> aiolì aiolà o come cappero si scrive
      e poi, finalmente, il johnny depp di 21 jump street.

      che dici, se ti bonifico i famosi 5 cents del tuo header, me la fai una consulenza psichiatrica??

      Elimina
  4. Da grande cioè fino all'anno scorso ho rivisto tutti i cartoni degli anni 80, ma proprio tutti tutti, in versione integrale e senza censure e alla fine col senno di poi ho concluso: "Ma cosa ci facevano guardare?" quello che mi ha shoccata di più dopo Georgie ed Orange Road (è quasi magia Jhonny) è stato Caro Fratello che nonostante la mia età adulta mi ha confuso le idee. Anche Maya l'attrice e Mimì erano un po' come dire: masochiste? Infine se fossi madre non credo che ai miei figli li consiglierei, magari i Puffi, gli Snorky, Terry e Maggy, Piccole donne, Pollyanna. CHE BELLO LEGGERTI!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma va', assia?? esisteva l'anime di caro fratello?? e come ne avevano brutalmente storpiato il nome??
      cmq quando avrai un figlio sarai COSTRETTA a fargli vedere georgie, e vivaddio.. sempre meglio di peppapig!!!

      Elimina
    2. Gli farò vedere gli Snorky!!!! Le mie preferite erano Jem e Creamy!!!
      "Caro Fratello" è un anime della fine degli anni 70 ed è disegnato e diretto dagli stessi autori di Lady Oscar, ma è di una stranezza che non ti dico... Lo devi guardare.

      Elimina
    3. in realtà lo conosco, ho letto il manga nella mia fase otaku (prima che vendessi tutte le collezioni per finanziare la nascente passione per lo scrap).
      non sapevo che esistesse anche l'anime..

      creamy! mi hai ricordato il profondo sconcerto provato il giorno in cui, ormai ventenne, ho realizzato che Posi e Nega stavano per "positivo" e "negativo" (e infatti erano l'uno ebete e l'altro lagnoso..)..

      Elimina
  5. ...e poi scopri che l'attrice di Hannah Montana fa video musicale nuda e sexy.....su questo argomento ci sarebbe da discutere parecchio....ma sicuramente anche se con molti doppi sensi e allusioni i cartoni animati erano più intelligenti e svegli...o forse proprio per questo...forse meglio scoprire alcuni lati della vita vera attraverso cartoni cosi che rimane imbambolati e anestetizzati da un maiale tutto storta di cui si conosce solo il nome...insomma...forse a noi dicevano troppo, ma forse ora troppo poco.....
    un baciotto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. però, manu, io un po' la miley la capisco.. dopo anni che montaneggi mentre intorno a te le britney e le christina incassano il quadruplo, ti viene un po' voglia di urlare al mondo che le tue belle tette ce le hai anche tu..

      in quanto a peppa, sfondi una porta aperta: in porchetta, subito!!!!

      Elimina
  6. Hai fatto l'elenco dei cartoni che ogni tanto mi riguardo e mi rileggo, se consideri che di Georgie possiedo i sopracitati fumetti star comics, per quando riguarda le varie ambiguità sono d'accordo con Assia, dovresti dare un'occhiata a Caro Fratello e se ti piace l'idea dell'eroina femminista dai una lettura o visione a Hikarasan ga Toru orribilmente tradotta il Madamoseille Anne

    RispondiElimina
  7. Oddio che post meraviglioso (per il tuffo nel passato!!!)
    Di Oscar... volgiamo dire che muore perchè distratta da una colomba????? cioè... una che forse in tanti duelli non ha riportato quasi mai ferite nel bel mezzo di fucilate, cannonate, presa di bastiglia... guarda una colomba????
    direi che erano decisamente meglio i nostri... io ho i bimbi piccoli quindi guardo anche quelli che ci sono ora... vabbè... per fortuna è passata la fase teletubbies, ed anche abbastanza in fretta... insopportabili!!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. una colomba?!?! giuro che questa non me la ricordavo.. e poi era andrè quello cecato, azz!!!
      ma se hai passato la fase teletubbies vuol dire che sei in piena fase peppaporchetta??

      Elimina
    2. assolutamente si....
      il treno del nonno fa ciu ciu... fa ciu ciu... è la mia preferita! ma niente ripetizione continua eh... comando io lo stereo a casa e la radio in macchina!)
      e ti avviso... potresti togliermi il saluto verso marzo.. ahahahahah ...capirai capirai :))))

      Elimina
    3. marzo?? uhmmm.. vado subito a vedere quale sfida bimbi è prevista!!! :P

      Elimina
    4. noooo è una cosa personale... riguarda me ed i bimbi!!! (e il mondo di peppa pig ahahahah)

      Elimina
  8. Io vorrei rivedere i cartoni della MIA infanzia! Il mio preferito era Re Artù. Sarà per questo che da grande e ancora oggi da vecchia, vivo perennemente coi piedi in Sicilia e la testa in Inghilterra?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. re artù?? rosa, ma che roba era...????

      Elimina
  9. ah ah ah... i bei cartoni di una volta... non dimentichiamo i robottoni... con la moglie di Mazinga che sparava i missili dalle tette... ah ah ah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. con chitarra o senza chitarra.. si vede proprio che sei un omino..

      Elimina

Your comments feed my blog!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...