Fall leaves

Beh, rimangiarmelo non posso, quindi penso che farò solo finta di non averlo scritto.
(Penso...)

Comunque sia, qua intanto è arrivato l'autunno e, credetemi, dopo un'estate lunga e faticosa come quella appena trascorsa, nessuno più di me aspettava con ansia l'arrivo delle prime piogge.
Che poi in realtà l'autunno vero e proprio è ancora ben al di là da venire, e come se non bastasse le previsioni danno il ritorno dell'afa per la prossima settimana, ma a me non importa, ho aspettato fin troppo e quindi decreto che la nuova stagione abbia ufficialmente inizio.

Settembre è un mese che piace un po' a tutti, vero?
Ti viene voglia di tirare una riga e ricominciare, di scendere a comprare quaderni e matite, di rdiordinare la tua casa, la tua routine.. la tua vita.

E poi, ma quanto sono belli i temporali estivi? Un giorno ci sono 38° e un'afa bestiale, e il giorno dopo lampi notturni che illuminano come se fosse mezzogiorno e tuoni da fare tremare i vetri.
E l'odore dell'asfalto bagnato?

(okay, ad essere più prosaici bisognerebbe precisare che c'è anche l'odore della cacca di piccione e quelle dannatissime palline appiccicose che vengono giù dagli alberi dove parcheggio di solito e una volta che si spiaccicano sul parabrezza non le mandi via neanche con l'acido muriatico, e devo dire grazie che ancora lo trovo, un parcheggio, perché quando saranno tutti rientrati dalle ferie potrò ricominciare i miei pellegrinaggi di mezz'ora alla ricerca di un posto all'ombra...)

Insomma, ero qua che meditavo di fronte alle cataratte celesti e sapete cosa ho concluso??

Voglio partire.
Voglio fare un viaggio, staccare per un po', allontanarmi da tutto il resto e non pensarci fino al ritorno.
Voglio vedere posti nuovi, mangiare cose diverse, fotografare paesaggi e particolari, fare acquisti scemi per me e regali scemi agli amici.

Non ho ancora deciso dove andare, turpi vincoli di ferie e budget mi impediscono di prendere in considerazione le mete da cui mi sentirei veramente attratta (India, Indocina, Stati Uniti, Sud America..), per cui molto probabilmente mi ritroverò a far la conta tra le solite destinazioni europee à la Ryanair, ma anche così questo sarà comunque un viaggio diverso dagli altri: per la prima volta nella mia vita viaggerò sola, senza un fidanzato, un marito, un'amica o un gruppo con cui condividere le esperienze.

Io & il mio i-pod.
Io & i miei quaderni.
Io & i miei pensieri.

E quindi pazienza se sarà Edimburgo,Valencia o Gotenborg.. io mi sento già assolutamente eccitata...

21 commenti :

  1. Ed io che a metà del post avevo pensato di aggregarmi!

    RispondiElimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  4. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  5. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  6. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  7. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  8. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  9. buon viaggio!!! in tutti i sensi!
    ciao
    Sara

    RispondiElimina
  10. oltre al viaggio, tagli i capelli?
    uhmmmm

    RispondiElimina
  11. @Liria, facciamo magari il prossimo?

    @Erika, pensavo di cominciare a prendere del Bioscalin, fa lo stesso?

    RispondiElimina
  12. Un viaggio da sola è un'esperienza fantastica e per consolarti riguardo ai vincoli ti confermo che è molto meglio iniziare con una meta vicina e più "facile" per testare i propri limiti.
    Un grande in bocca al lupo per la partenza!

    RispondiElimina
  13. Ok. Aspetto tua chiamata alle armi!

    RispondiElimina
  14. Iole, se l'effetto finale è comunque un cambio di look, anche il Bioscalin va benissimo!

    RispondiElimina
  15. @Pe: hai ragione, faccio tanto per parlare, ma te l'immagini tu avviarmi da sola in Vietnam? Che io avanzerei prudente pure nel centro di Copenhagen..

    @Liria: ecco, il Vietnam lo lascio per te..

    @Erika: temo di no, ma sai, il problema coi miei capelli è che non ti lasciano tanto spazio d'azione per i cambiamenti.
    Potrei farli fluo, però non so quanti mi affiderebbero i propri risparmi, dopo (già sconto le orrende colpe di essere donna e giovane..).
    Erika.. ma ci conosciamo?

    RispondiElimina
  16. E no! Il Vietnam ce l'ho già a casa!

    RispondiElimina
  17. Ah ecco..... molto bene....sei di nuovo tu Iole!
    Un sorriso e un bacione,
    Rosa

    RispondiElimina
  18. Eccomi, scusa se non ero riuscita a risponderti al commento, ero in vacanza e ho controllato la posta di tanto in tanto, ora sono tornata alla solita routine e ho già salvato il tuo bellissimo blog su Bloglovin'!
    Io adoro letteralmente settembre, sarà perché è il mio mese (quello del mio compleanno), sarà perché non amo molto il caldo...spero che l'aria si rinfreschi ancora al più presto!

    RispondiElimina
  19. Iole, direi di sì
    ci siamo "incontrate" sul forum di Agoecolla, e una volta anche di persona in fiera a Bo

    RispondiElimina
  20. Ovunque tu vada,buon viaggio! Spero che non piova troppa e che tu ti possa godere passeggiate relax e magari shopping accompagnata dalla musica sul tuo i pod. Eli

    RispondiElimina
  21. @erika: ne avevo il sospetto, ma in tutti questi anni avevo completamente perso le tue tracce.. felicissima di averti ritrovata!!!

    @elisa: ciao anche a te! il nick mi dice qualcosa, ma non ricordo esattamente dove possiamo esserci incontrate.. mi aiuti?? ;)

    RispondiElimina

Your comments feed my blog!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...