e ancora..

il commento di Simona mi spinge a continuare la discussione su temi sociali (poi però devo farvi vedere le foto di un regalo superbellissimo e quindi la pianto), e visto che continuare a commentare mi dal'idea del soffocamento, ariposto il tutto:

1. il voto di scambio c'è dappertutto ed è limitante far finta che non sia così, solo che in alcune regioni si lega alla malavita e tutto va molto peggio. io comunque non intendevo "votare tizio perché mi da lavoro" (sarebbe troppa grazia), ma anche solo "votare tizio perché è il cognato della sorella di mio cugino": sarà che ambienti malavitosi ne frequento pochini, però mi è capitato molto più spesso sentire ragionamenti del tipo B che del tipo A.
Che poi sapete che vi dico? Io posso anche prendermi il lusso di avere una morale, tanto non ho problemi a riempirmi lo stomaco.. però quando uno ha una famiglia da campare e non ce la fa, beh.. non me la sento di condannarlo se vota lo zio del cognato..

2. I rifiuti li terrei volentierissimo in Campania, se solo si riuscisse a smaltirli. Ma poi, dico io, perché 'sti termo e eco cosi non li vanno a costruire in zone disabitate?

3. Gli incendi? Perché se ti tieni le stratificazioni di munnezza ti tieni la munnezza e la puzza, se le bruci ti resta solo la puzza (altrimenti i depositi di munnezza sommergerebbero i primi e secondi piani dei palazzi).

4. Una discarica o termocoso controllati mi vanno anche bene. Sicura-sicura non ci starei lo stesso, però cercherei di avere fiducia.. purché possa fidarmi di chi fa i controlli..

5. La camorra c'è, ci mancherebbe altro. E i politici se ne parla male, ma ci sono e restano anche quelli (Mastella, certo.. ma perché, di tutto il gruppo c'è qualcuno di cui vai orgogliosa? Prodi? Diliberto? Fini? Fatemi un nome, che io uno contato non lo trovo).
Però una cosa ti prego di crederla: la camorra farà anche comodo ai camorristi, ma alla gente normale crea tanti e tanti disagi: quanti erano a Scampia a picchiare i poliziotti? cinquanta? cento? duecento?? Nello stesso momento nel resto di Napoli altri due milioni di cristiani badavano per quel che potevano alla propria vita.
Facciamo finta che io abbia ancora la residenza in Campania: io le scelte drastiche voglio anche farle.. cosa dovrei fare?!?

1 commento :

  1. pimpi09:25

    L'ho detto nel mio commento, non votare più sta marmaglia di gente che si candida solo per interessi personali, lo so è difficile individuarli a priori, ma almeno cercare di informarsi meglio sui loro progetti anzichè votare solo perchè è mio cognato...
    La camorra non discuto che sia appoggiata da una minoranza (neanche tanto minore però), ma isoliamola questa minoranza, denunciamo una panetteria abusiva anzichè comprarci il pane, denunciamo chi chiede il pizzo e via dicendo, lo so che quando arriva sta gente con le pistole fa paura, ma cazzarola la polizia in Italia ce l'abbiamo solo per andare allo stadio a menare gli scalmanati????
    Sono d'accordo con te con l'individuare aree isolate per discariche e termovalorizzatori, ma che faccio butto una bomba? purtroppo le aree disabitate non sono tante, magari poi scopri che lo sono perchè non ci sono requisiti di sicurezza tali da permettere un insediamento, figuriamoci allora la collocazione di un termovalorizzatore.
    Ma se a Vienna ce l'hanno in città e nessuno si lamenta, perchè in Campania (ma vale il discorso anche per il resto d'Italia) qualunque area venga scelta c'è lì subito la sommossa popolare?
    Ecco io inizieri a reprimere ste sommosse, signori miei le soluzioni sono due o vi tenete la mondezza a casa vostra in cantina o sotto il letto oppure il termovalorizzatore si fa qua punto.
    Invece ste decisioni non le prende nessuno, perchè nessuno vuole rischiare un voto che sia uno.
    Comodo così, ma il problema resta.
    Invece di lottare contro i mulini a vento mettete lo stesso impegno nel controllare che questi progetti vengano realizzati in tempi brevi e con la massima sicurezza.

    RispondiElimina

Your comments feed my blog!