Il mio journal

Vi ricordate la mia super-meravigliosissima Midori-O-Meglio-Fauxdori???


Ecco, vi avevo lasciato con l'atroce dilemma che sovrasta ogni mio acquisto, e cioè "e ora che accidenti ci faccio?!", ma in questo caso, sia lode a chi di dovere, la risposta mi è venuta immediatamente e in maniera del tutto automatica.

Cioè, come un Prigione nascosto nel marmo in attesa solo dello scalpello giusto, il mio journal si nascondeva all'interno dell'inserto Midori (quello - sì - originale: ragazzi.. che carta spettacolare!) e a gran voce ha preteso di essere tirato fuori dalla sottoscritta non appena inserito nella sua custodia.

Solo che, niente, non so spiegare di che diamine possa trattarsi..



Dunque, in pratica ho scandagliato per qualche ora i meandri di Pinterest alla ricerca di temi interessanti e/o originali e/o privi di qualsiasi significato.
Ne è venuta fuori la lista che vedete qui sotto (più molti altri spunti annotati a parte caso mai mi venisse in mente di perseverare in questa follia).


A tempo perso - e prevalentemente quando mi sveglio al mattino prestissimo e aspetto che il tè si raffreddi - prendo un tema a caso dalla mia lista e vado mi metto a scarabocchiare fesserie:






Boh.. non ho davvero idea di dove andrò a finire.. però mi sono resa conto di avere negli ultimi anni focalizzato troppo la mia attenzione sul "layout" inteso come abbellimenti, colori, immagini.. tutte cose che mi piacciono molto, certo, ma ho finito per sacrificare troppo spesso la parola scritta (al punto che, non essendoci più abituata, la mano comincia a dolermi dopo poche righe).



Mi diverte? Sì.
Mi rilassa? Sì.
Lo trovo interessante? Assolutamente sì.

Per il momento, non mi serve altro...

2 commenti :

  1. Sull'animale domestico avrei di che discutere :P

    RispondiElimina
  2. Mi pare perfetto!

    RispondiElimina

Your comments feed my blog!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...