Raskog Cart

Sottotitolo: another silly raskog cart


Ricordate??
Tempo fa mi ero vistosamente vantata della mia frugalità in termini di accessori e strumenti utilizzati per il Project Life (e per lo scrap, e per tutto ciò che è craft in generale), riassumendo in questo post come fossi stata brava a stipare tutto ciò che mi occorresse in un'unica, piccola scatola.

Bene, non sono passati neanche due mesi, ed eccomi qua a raccontarvi di come quel sistema sia imploso, non tanto per sopravvenute esigenze logistiche, quanto perché ho cominciato a vedere su Pinterest questi deliziosi carrellini Ikea utilizzati proprio come porta-attrezzi o materiali. 

Potevo forse rimanere immune?? Mai non sia! E così alla prima occasione mi sono impossessata del mio bel Raskog azzurrino, ed ho cominciato a decidere come attrezzarlo.
La disposizione dei materiali è ancora un work in progress, ma, per me che lavoro sul tavolo della cucina, intanto ci si può godere l'indubbio vantaggio di far sparire con una pedata tutto l'armamentario in caso di visite improvvise (o del fatto che si sia fatta ora di cena senza che neanche me ne accorgessi..).




Ed ecco qua il carrellino nella sua interezza! 

Di solito staziona a ridosso della porta del corridoio (appunto, sempre pronto ad essere spedito nel corridoio stesso), ma comunque sempre a portata di mano.

Ho volutamente montato i tre cestini in modo che quello sul fondo avesse meno spazio in altezza, meditando di utilizzarlo per le cose larghe e piatte.










Nel primo piano ho sistemato le cose di cui ho sempre bisogno: la tazza con gli attrezzi indispensabili (penne, matite, forbici, cutter, stonda-angoli), il cestino con la mia piccola collezione di washi tape ed un cestino più piccolo con altri attrezzi che uso spesso (la colla a nastro, i tamponi, il datario).
Seguono le vaschette per le carte 4*6 e 3*4 (quest'ultime a loro volta divise tramite tab tra journaling, filler e patterned).

In fondo un'altra vaschetta per gli stickers ad alfabeto.



Il secondo ripiano è il regno degli abbellimenti, che ho sistemato un po' a casaccio tra barattolini Ikea, vasetti di omogeneizzati e coppette di plastica trasparente. Ancora non ho trovato una logica, né ho trasferito tutto, tant'è vero che alcuni contenitori sono ancora vuoti!

Tra le altre cose spiccano i wood veiner, i colori, il twine (e ancora: sequins, bottoni, brads, eyelets..).




Ultimo ripiano, assolutamente da definire: per ora ci alloggiano cose alla rinfusa, prudentemente nascoste dal cutting mat (sempre Ikea) e dal quaderno del Project Life che mi serve avere sempre a portata di mano per appunti al volo.

In genere piazzo lì anche i progetti a metà, quelli che devo interrompere e poi riprendere in un secondo momento (altro che metà, nel caso della foto qui accanto mi sono fermata già solo dopo aver preso il PP!).

Edit: gira voce che questi cosi si inseriscano alla perfezione nelle vaschette del Raskog.. qui urge una nuova visita all'Ikea!!!!

9 commenti :

  1. ahhhhhhhhhhhhhhh!! xché mi fai questo!!!!!!!!!!!! non posso, non devo, non voglio!!!!!!!guardare... budget!!??!! sigh! sob!! me tapino!!! iole! Iole! IOLEEEE!!
    *-*
    a.

    RispondiElimina
  2. Pensa che sono stata domenica all'IKEA e honotato proprio questo splendido carrellino!!! Il colore è stupendo, ma in realtà non è che sia proprio necessario così l'ho lasciato là dov'era :(
    Ieri sera poi abbiamo fatto un salto nella bellissima libreria per bambini della mia città e indovina cosa aveva la commessa, di fianco alla cassa pieno zeppo di carte coloratissime per confezionare i regali???
    bacioooo
    paola

    RispondiElimina
  3. @angela: ahahahah.. e tu l'ikea ce l'hai pure vicina! pensa che qua ogni volta che a qualcuno serve qualcosa segnamo le cose e il primo che fa una spedizione compra per tutti!

    @paola: è adorabile!!! ne ho visti anche tanti usati in cucina e anche lì fanno una gran figura.. e poi a differenza di molti dello stesso genere questo è proprio solidissimo ;)

    RispondiElimina
  4. stavo per scrivertelo io.. gli antonius stanno nei ripiani e sono comodissimi, sono leggermente più stretti ma io nello spazio che avanza ad esempio ci ho messo la taglierina

    RispondiElimina
  5. grazie elisa!
    elisa..

    elisa....?!?!

    RispondiElimina
  6. Non c'entra niente col post, ma mi sa che stai raggiungendo Manzoni con i 25 lettori ah ah ah...donna di poca fede che voleva tagliare il carrubo! Buon ferragosto a tutti. Liria

    RispondiElimina
  7. uh? non so quale contatore usi, ma.. grazie per l'incoraggiamento!

    RispondiElimina
  8. L'Ikea è davvero terribile, entro con l'idea di comprare una sola cosa o di farmi un giro ed esco carica di borse. Adesso mi sono innamorata di un tavolo pieghevole, ma avessi più spazio prenderei anche io questo carrellino senza esitazioni!

    RispondiElimina
  9. elisa si! un tempo ci si conosceva anche se solo virtualmente ;)

    RispondiElimina

Your comments feed my blog!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...