sanatoria ricami

Premessa: nel corso delle allegre libagioni che hanno accompagnato il funerale della Civetta, saranno stati i fumi, sarà stato l'alcool, comunque sia mi è completamente passata di testa la necessità di salvare almeno le immagini dei miei lavori passati. Risultato, ne ho davvero pochine, mannaggia a me..
E passi per quelle che ho in giro e posso ri-fotografare, ma il problema è per tutte quelle (decine e decine) che invece ho regalato!
Vabbè, pace all'anima loro..

Ad ogni buon conto quando sono tornata a Nola almeno mi son messa a scattare foto in giro.. per scoprire con un certo orrore che mia madre ha pensato bene di scavare nel cassetto dei miei rimasugli crocettosi per appropriarsi di quello che trovava.. e fin qui mi importa poco, tanto erano tutti lavori che avevo messo via perchémi stufava completarli.. ecco, appunto, quei lavori NON ERANO FINITI!!!!
Ciononostante mia madre, nel suo candore, se li è fatti incorniciare lo stesso.. Ora, passi per i JJ dove forse neanche si nota, ma queste zucche (un rr di tantotanto tempo fa) sono inguardabili!!!!!!
E secondo voi la santa donna ha voluto sentir ragioni? Ma meno che mai!!! Non ha staccato 'sto quadro dalla parete neanche quando mi sono offerta di fare seduta stante la scritta che l'avrebbe completato (mio padre ha seraficamente e filosoficamente commentato che quei buchi nel quadro simboleggiano il vuoto che ho lasciato in casa.. ma coglionava un po' tutti..)

Et voila, i Jeremiah Junction dedicati alle erbe, medicinali e culinarie (anche qui si intravede un vuoto, ma rispetto allo scempio curcubitaceo è un ricamo riuscitissimo).
Questi mi son divertita un sacco a ricamarli (a parte il fatto che li ho ricamati nei pomeriggi di forzata immobilità derivata da un'ustione di 2° grado), su una Fiddler's cloth che è tutt'ora l'unico tipo di aida che prenderei in mano e sostituendo i versetti fondamentalisti di JJ con delle più tranquille banalità domestiche.






















Per finire, i Country bloomers o petite lessive che dir si voglia: anche questo risalente al mio periodo JJ (ricordo che per consegnarlo in tempo a mia madre per la vigilia di Natale rimasi a ricamare una notte intera), ricamato su aida72 (ebbene sì, ci ho perso un paio di diottrie...).


Ultimissimo, il Welcome to my kitchen di Debbie Mumm, wire kit dalla vita travagliata (mio fratello se l'era rubato e portato fino a Milano, ma un provvidenziale intervento della polizia postale l'ha restituito ai legittimi proprietari).

12 commenti :

  1. ci credo che hai perso due diottrie, mamma mia!!
    però sono bellissimi.. Ok, le zucche sono incomplete e sorvoliamo.. (non puoi staccarlo di nascosto da tua madre e terminarlo???)
    Però gli altri sono bellissimi e in particolare mi sono innamorata del banner per la cucina, è bellissimo!!
    brava brava :)

    RispondiElimina
  2. ma quanto mi hai fatto ridere in questo post??? e tua mamma tenerissima che sfoggia con orgoglio i ricami incompleti con tanto di filosofia paterna!!! :)

    RispondiElimina
  3. Iole ho le lacrime agli occhi.. non ce la faccio piu' dal ridere!!!
    spero solo che anche a mia madre non venga in mente una cosa simile!!!!

    ti abbraccio
    Agnese

    RispondiElimina
  4. ahahahahah che ridere
    però dai a parte le zucche, gli altri non sono niente male, ance se sono incompleti...

    ciao

    RispondiElimina
  5. ahahahahah che ridere
    però dai a parte le zucche, gli altri non sono niente male, ance se sono incompleti...

    ciao

    RispondiElimina
  6. Tutti belli,
    ma quello con le zucche e' mitico....soprattutto la metafora e la simbologia racchiusi in esso...quando mio figlio si decidera' ad andarsene per conto suo avro' l'imbarazzo della scelta su quale attaccare ...:):)

    RispondiElimina
  7. Anonimo22:19

    Bellissimo il bannerino!!! e dai carina la tua mamma!!!
    Flavia

    RispondiElimina
  8. Anonimo22:19

    Bellissimo il bannerino!!! e dai carina la tua mamma!!!
    Flavia

    RispondiElimina
  9. Ma dddaaaaai che sono bellissimi !!!!!!!! E poi, AMOREDIMAMMA, come pretendevi follemente che tua mamma li staccasse dalla pareteeee ?!?!?!?!?!
    E stai tranquilla che sono tutti una meraviglia ^^

    RispondiElimina
  10. ciao Iole noi non ci conosciamo comunque ti faccio i miei complimenti per i tuoi lavori son o tutti bellisimi,ti aspetto nel mio blog, ciao

    RispondiElimina
  11. ciao, dai a parte il buco nelle zucche, gli altri sono bellissimi, non si vede nemmeno che non sono finiti.
    Se vuoi passa a trovarmi
    ciao, Margie

    RispondiElimina
  12. Anonimo04:10

    good start

    RispondiElimina

Your comments feed my blog!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...