periodo di stanca

Avete presente quando vedete lì pronti tutti i progetti che contate di iniziare da mesi, o magari qualcuno iniziato e già a metà, e assolutissimamente ZERO voglia di darvi da fare?

Ecco, per me questo è un periodo così: ho una tovaglietta JJ che non mi sta piacendo per niente, e più che altro medito di disfarla.. la sola idea di riprenderla in mano da quasi la nausea!
Guardo e riguardo gallery scrap e mi convinco che il mio stile è invecchiato e che dovrei dargli una rinfrescata.. ma nessuna voglia di prendere gli attrezzi in mano neanche in questo caso!

In compenso sono tutta presa da preparativi che con l'handmade non c'azzeccano un tubo: i lavori al B&B finalmente cominciati, casa che comincia a diventare un tantino più vivibile, in settimana una riunione coi miei amichetti del master che per l'occasione arrivano da Sri Lanka, Svizzera, Nepal e Dio solo sa da dove..
E poi dopodomani conto di fare una scappata dai miei, a cercare di fargli capire che sì, quando uno dorme in un'altra città, ci tiene tutti i suoi vestiti, compra una lavatrice, prende la residenza e soprattutto s'è portata il suo intero armamentario di hobbies vari, vuol proprio dire che si è trasferito altrove...

12 commenti :

  1. Gli hobbies sono fatti di entusiasmi, progetti, innamoramenti... non mi preoccuperei se fossi in te, la voglia di fare tornerà, è che adesso c'è un progetto con la P maiuscola che ti sta partendo, e tutto il tuo entusiasmo e i tuoi colpi di fulmine sono lì, com'è giusto che sia!!
    Un abbraccio
    Raffa
    ps: qualche volta, per far capire che sì, ci si è proprio trasferiti altrove, non basta nemmeno mezza giornata in una chiesa, con l'abito bianco, il macchinone, il fotografo e il riso, ahahahah!!

    RispondiElimina
  2. io nel momento di noia ci son passata il mese scorso!!!!! i trasferienti ...... io mi son trasferita 6 anni fa e ho pure fatto un figlio ma i miei mica ne son convinti che non abito più con loro!!!! Ma da mamma ti posso dire che quando penso che un giorno il mio topino andrà ad abitare da sola mi sento già triste!!!! quindi i tuoi un po li capisco!!!!

    RispondiElimina
  3. Ahhh, conosco bene la situazione. E' normalissimo che passi la voglia di dedicarsi agli hobby quando si hanno progetti in fieri così importanti che richiedono la tua attenzione. Ci son passata con i lavori di ristrutturazione. Non temere, la voglia torna sempre, e più forte di prima ;)

    Ti racconto un aneddoto: quando mi sono trasferita, giugno 2003, per stare vicino il mio fidanzato, ho fatto diversi mesi a non tornare su. Poi, quando infine son tornata per una settimana, siamo usciti a cena con amici di famiglia di vecchia data. La moglie era straconvinta che io sarei tornata. Quando le ho precisato che non solo mi ero trasferita ma avevo fatot la residenza, il suo stupore era tale che poco ci mancava le cadesse la mascella. E' rimasta 20 secondi buona con la bocca aperta e gli occhi spalancati, attonita... una scena da spasso, ti assicuro :)
    Vero

    RispondiElimina
  4. ehehehh le vostre parole sono consolanti.. vero, capisco che agli amici di famiglia la novità possa sfuggire, ma giusto ieri mio papà mi ha detto "ma non ti pare che stavolta ti stai trattenendo un po' troppo???" ;););)

    RispondiElimina
  5. mia mamma continua cambiare regolarmente le lenziola nella mia camera da leto e in quella di mio fratello (che è andato ad abitare da solo da 6 mesi), lenzuola che nessuno usa ma secondo lei .... non si sa mai! Da notare che io abito a 100 metri da lei e mio fratello a 5 chilometri!!!!

    RispondiElimina
  6. beh Iole, è normale che per i genitori sia strano avere i filgi fuori casa...pensa che mia suocera ha smesso di rifare il letto di nella ex-camera di Bruno dopo 3 anni che eravamo sposati!

    RispondiElimina
  7. Anonimo12:53

    beh io mi sono trasferita a Milano dopo 6 mesi che stavo con Claudio ma mia madre ha gettato la spugna solo 4 anni dopo quando le ho detto che io e Claudio cercavamo casa per andare a stare da soli (fino ad allora avevo avuto prima un monolocale e poi mi ero trasferita a casa dai suoi) e a quel punto il ritornello da "Perchè non torni qua?" è diventato "Allora ti sposi!"
    Così adesso non mi dice più tonra a casa ma "Perchè non vi trasferite tutti e due qua?"
    Insomma inizio a pensare che non si arrenderà mai all'evidenza haahahhaahhaha
    pimpi

    RispondiElimina
  8. Betta &Elly06:55

    ciao,
    noi noncisiamo maiconosciute ti volevamo fare i complimenti per le bellissime cose che fai,se vuoi passa da noi anche se siamo principianti ciao!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  9. betta & elly, volentieri, ma dovete lasciarmi il vostro indirizzo!!! ;)

    RispondiElimina
  10. Io ho traslocato da più di quattro anni eppure mia madre ogni tanto mi chiede ancora perchè non torno a casa...sigh!

    RispondiElimina
  11. Anonimo12:25

    beh, nel mio caso...è mia mamma che si è trasferita!!!

    però...ora convivo da 3 anni (mica 3 giorni eh) la mamma di lui continua a chiamarlo mezzogiorno e sera x sapere se arriva a pranzo.
    e tutte le volte che va su a trovarli (quindi quasi tutti i giorni) la mamma gli chiede se sta su a dormire o se viene da me!
    saluti Karin

    RispondiElimina
  12. bene, sapere che è un'esperienza comune è confortante.. stasera all'areoporto mio padre mica ci credeva che conto di ripartire nel giro di una settimana!!! ancora pensa sia stato uno scherzo.. vediamo se riesco a convincerlo!

    RispondiElimina

Your comments feed my blog!